1. Fatima Portugal

    Fatima Portugal 2017
  2. California Conference

    image
  3. Rome 2017

    Rome 2017
  4. Ask Father

    image

La Posizione della Chiesa
(1917-1920)


Dal 1917 al 1920, la posizione della Chiesa riguardo alle apparizioni di Fatima fu piuttosto prudente e guardinga. Come è prassi per la Chiesa in simili circostanze, Essa non si azzardò a dare un giudizio dell’evento, fino a che non fosse stata condotta un’accurata investigazione al riguardo.

Al tempo delle apparizioni, il clero Portoghese era riluttante ad incoraggiare la credenza in esse, e molti in realtà scoraggiavano i laici dal recarsi a Fatima. Il clero Portoghese agiva in questa maniera principalmente per colpa delle recenti persecuzioni, sofferte dalla Chiesa Portoghese, da parte del governo Massonico ed anti-Cattolico. Con il dolore delle terribili persecuzioni ancora ben impresso nella propria mente, il clero non voleva prendere iniziative che potessero provocare ulteriormente l’ira del governo. Anche se il Presidente Sidonio Pais aveva abrogato molte delle leggi anti-Cattoliche nel 1918 (un azione che portò al suo assassinio da parte dei fratelli Massonici, alla fine del ’18), il clero Portoghese aveva paura di prendere iniziative che ne avrebbero provocato il loro ritorno.

Le apparizioni della Madonna di Fatima provocarono una seria e forte opposizione da più parti: dal governo locale, come si evince dal rapimento dei tre fanciulli da parte dell’Amministratore del villaggio, avvenuto nell’agosto del 1917; dai Massoni, con la loro distruzione della Capelinha compiuta nel marzo 1922; e persino dalla stampa, che era controllata dai Massoni e che aveva deriso le apparizioni fino alla testimonianza del Miracolo del Sole, avvenuto nell’ottobre 1917. In pratica, qualsiasi fazione che provasse sdegno ed odio contro Nostro Signore e la Sua Chiesa, si stava impegnando con tutte le sue forze contro gli eventi occorsi a Fatima.

Ciò non di meno, malgrado il silenzio e lo scoramento di parte del clero Cattolico, e malgrado l’evidente derisione ed opposizione da parte del mondo secolare, il popolo Portoghese mantenne il proprio credo ed il proprio sostegno nelle apparizioni di Fatima. Come pietra tombale al potere laico, il numero dei testimoni presenti alla Cova da Iria crebbe dai 50 del giugno 1917, alla folla di persone, più di 70.000, che assistettero al miracolo d’ottobre. Persino dopo la fine del ciclo di apparizioni, mentre si aspettava l’approvazione ecclesiastica ufficiale, i fedeli continuarono a visitare, in pellegrinaggio, il luogo sacro ove era apparsa la Madre di Nostro Signore.